lunedì 1 agosto 2011

Rivelazioni

Tu cammini con fare indifferente e passo spedito ma non troppo (che trascinarsi due cagnoni tanto grossi quanto pigri, non è una cosa molto elegante) cercando di ignorare una strana sensazione di calore che senti dietro di te, accompagnata da un "bruummbruum!" di fondo. Continuo. Incessante. Straziante. Incazzante.
Ti giri e vedi che è un motorino e che l'appena nominato mezzo a due ruote reca insullasuasella un giuovin signore, che ti sta appresso a passo d'uomo.
Fingi ancora indifferenza e prosegui per la tua strada, cercando di evitare di pensare sempre al peggio (leggasi rapina, scippo, strascino, recupero crediti eccetera...), ma poi ti ricordi che stai a Napoli e che pensare preventivamente al peggio ti conviene sempre.
Continui a camminare come continua e si fa anche più insistente il "bruumbruum!".
Un passo, due passi, tre passi, quattro passi e "bruumbruuum!"
Un passo, due passi, tre passi e "bruumbruuum!"
Un passo, due passi e "bruumbruuum!"
Un passo e "bruumbruuum!"
La tua intolleranza comincia a sgorgarti in abbondanza da ogni buco possibile.
Realizzi, poi, che la strada nella quale stai camminando (e nella quale abiti) è occupata in entrambi i lati da auto in divieto di sosta, tricicli parcheggiati senza catena e carrozzine lasciate al ludibrio dei poveri e pensi che forse quello che ti segue, con te che porti a spasso 100 Kg di cane in totale, più o meno regolarmente suddivisi tra destra e sinistra, non riesce a passare.
Che, poverino, sta cercando un varco ma non riesce.
E che educatamente sta aspettando i tuoi comodi per poi proseguire silenzioso.
Allora ti giri e dici al suddetto brummatore:
«Scusa, ma se non riesci a passare dimmelo che mi sposto...»
Lui: «No, no! Cammina, non ti preoccupare. Non mi far passare avanti. Tu tien' stu cul'!»

24 commenti:

  1. Teresa, lo dovresti sapere, da un gan bel culo derivano grandi responsabilità

    RispondiElimina
  2. ahahaha oddio meglio questo dello scippatore!

    RispondiElimina
  3. Un ritratto allegro della vivace realtà napoletana.

    Ma poi c'è anche tutta la beltà dell'ironia dolce.

    Ciaoooooooo

    RispondiElimina
  4. utente anonimo1 agosto 2011 13:10

    ....... Noblesse oblige !

    Teo Wolfe

    P.S.: .. non ho ancora la connessione del nuovo gestore,... perciò sto usando una chiavetta.
    .............. è ubna torturaaaaaaaa !

    RispondiElimina
  5. rivelazioni.... nel senso che nunn'o sapive ca' "tiene stu cul" ?
    La cittadinanza dovrebbe già avertene informata, o sbaglio?
    :-PpPpP

    RispondiElimina
  6. Eh, hai visto che culo?! Chissà se pensarebbe lo stesso se sapesse di ciccio tuo! Ahahhaha

    RispondiElimina
  7. E in effetti, visto che era solo ammaliato dalle tue forme e non uno dei casi negativi che hai elencato mentalmente (più o meno gli stessi che erano venuti in mente a me mentre leggevo, se può consolarti) mi associo a lui nel dirti "Che culo!" ^_^

    Raf

    RispondiElimina
  8. nel senso della metafora o della sineddoche, Raf?

    RispondiElimina
  9. La coincidente polivalenza dell'espressione, in questo caso particolare, mi sembra scontata, jeneregretterien :)

    Raf

    RispondiElimina
  10. Azzi, vi siete fatti la chiacchierata, eh?
    E ve la siete fatta pigliandomi leggermente pe' culo, eh?
    M'avete fatto il culo, eh?
    Comunque c'ho avuto culo, effettivamente.
    Tutto ciò it's very cool

    Comunque...

    Alb: la madre di una ragazza che non frequento più da tempo (ci siamo perse di vista con gli anni) diceva che era contenta del fatto che la figlia avesse un'amica come me. Perchè le sembravo una ragazza responsabile. M'ha condannata.

    Isa: racconterò anche di quella volta che chiesi ad un rapinatore se era un rapinatore, prima o poi.

    Michè: cià!

    Teo Wolfe: a chi amma vattere, diciamme!

    Clà: si, in verità, sì. E' capitato, ma resta una questione di gusti. Cioè per quanto mi riguarda non è che tengo tutt' stu cul', anche perchè , se così fosse stato, le cose molte volte mi sarebbero andate in maniera diversa.


    Choco: non gliel'ho detto. Se legge il blog so' dulur' e panz'.

    Raf: tu statt' zitt' che già hai ammesso in altra sede che se è una cosa non mi sorpassi. E nun me fa parlà che nun pozz' parlà.

    RispondiElimina
  11. Daiii ti prego raccontami la storia del rapinatoreeeee

    RispondiElimina
  12. Mmm... la tua risposta mi fa pensare che forse non hai capito che intendevo, allora preciso!
    Eh, hai visto che culo?! (in senso metaforico, dato che se il giovine in vena di complimenti sapesse di ciccio tuo non penserebbe che hai tutto sto culo, ma solo un pochino... ciò non toglie che possa essere bello! ahahhaha ;))
    E adesso, tutti in coro:
    RAPINATORE PER TUTTI!!!

    RispondiElimina
  13. utente anonimo2 agosto 2011 15:16

    .... poi, l'atteggiamento di quel ragazzo è giustificato anche alla luce delle Sacre Scritture:  
    "A chiunque fu dato molto, molto sarà chiesto" (Luca 12,48)

    Teo Wolfe

    P.S.:
    Ra - pi - na - to - re   !
    Ra - pi - na - to - re   !!
    Ra - pi - na - to - re   !!!

    RispondiElimina
  14. TUTTI IN CORO!
    RA-PI-NA-TO-RE!
    RA-PI-NA-TO-RE!

    RispondiElimina
  15. Choco: effettivamente non avevo capito una tiella di niente. Comunque è vero, eh? Ma addo sta stu cul!?

    Isa: la racconterò a breve, promettisco!

    Teo Wolfe: [...] non sono cattolica.
    "Tu hai accettato Gesù come salvatore personale?"
    "No, ma apprezzo il suo stile" (cit.)

    RispondiElimina
  16. Quando c'è gusto non c'è perdenza...

    RispondiElimina
  17. utente anonimo3 agosto 2011 14:59

    Neppure io.
    Però ti assicuro che in alcuni casi (.. come in questo..), ... la lettura del  "Vangelo secondo Google" mi è di grande aiuto e conforto.

    Teo Wolfe

    RispondiElimina
  18. Si, ma qua ci vogliono prove . E caspita...
    qui , come novelli santommasi, prima di riconoscere si dubita.
    E'
    Comunque poteva essere uno scippatore; ma un bel culo ( anche meno bello) è difficile da rubare

    RispondiElimina
  19. N1colesda: effettivamente...

    Ferrettino: seeee, seeee! Te piacesse!

    Teo Wolfe: google e' d'aiuto sempre. Come va la connessione?

    RispondiElimina
  20. Chiaro
    Mica ero il fortunato sul motorino.

    RispondiElimina
  21. ahahahah....verrò a Napoli in motorino e spererò di incontrane la tipa con i 100 Kg di cani!!!!! :)

    RispondiElimina
  22. ah, ma allora era un buongustaio...

    RispondiElimina
  23. utente anonimo7 agosto 2011 05:24

    Ora la connessione vodafone c'è.
    Non è fantastica... ma c'è !  (voto:  6+)

    ......... perciò sono pronto ad ascoltare  "La Parabola del Rapinatore"  e meditare sul suo Insegnamento !

    Teo Wolfe

    RispondiElimina
  24. PIRATA18: ti consiglio di venire a Napoli a prescindere.

    GinoDiCostanzo: ije nun sacc' nient'.

    Teo Wolfe: la sto scrivendo. Tra il lavoro, i cani, i gatti, fasce e garze.

    RispondiElimina